Contributi a fondo perduto per le imprese a prevalente partecipazione femminile

La finalità consiste nel promuovere e sostenere le piccole e medie imprese (PMI) a prevalente partecipazione femminile nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi al fine di rafforzare e arricchire il tessuto imprenditoriale veneto, per la promozione di nuove imprese e di innovazione dell’imprenditoria femminile.

L'agevolazione consiste nell'erogazione di un contributo a fondo perduto che può arrivare fino al 30% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione dell’intervento: nel limite massimo di euro 45.000,00 corrispondenti ad una spesa ammissibile pari o superiore ad euro 150.000,00; nel limite minimo di euro 6.000,00 corrispondenti ad una spesa rendicontata ammissibile pari ad euro 20.000,00.

Il bando regionale ha una dotazione finanziaria iniziale pari ad euro 815.256,00. E’ previsto un ulteriore stanziamento di euro 2.200.000,00 entro il 31/12/2017, e la domanda, corredata dalla rendicontazione dell’investimento fatto, va presentata esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo industriartigianatocommercioservizi@pec.regione.veneto.it dalle ore 10.00 di lunedì 6 novembre 2017 fino alle ore 18.00 di giovedì 16 novembre 2017.
Siamo a disposizione per fornire le informazioni di dettaglio e per l'assistenza nella compilazione della pratica

Condividi questa news