Cessione di ramo d'azienda: il demansionamento lo deve provare il lavoratore

In materia di demansionamento, la Corte di Cassazione ha chiarito che in caso di cessione di ramo d'azienda e contestuale modifica delle mansioni per l'intero personale dell'azienda, il singolo lavoratore non può addurre la stessa come legittima doglianza del demansionamento, ma deve provare l'effettiva presenza dei presupposti.Nello specifico la Suprema Corte, con la Sentenza n.

Garanzia giovani: nuove indicazioni sul termine di fruizione

Con due distinti Decreti direttoriali, il n. 445 del 16 dicembre 2016 e il n. 4 del 18 gennaio 2017, l'ANPAL ha fornito nuove indicazioni circa la fruizione del Bonus Garanzia Giovani (GAGI), così come previsto dal Decreto direttoriale n. 1709/2014 e successive modificazioni.In particolare l'ANPAL rende noto chesaranno incentivabili le assunzioni avvenute fino al 31 gennaio 2017 (il precedente termine era il 30 giugno 2017), mentre la fruizione del beneficio delle assunzioni effettuate entro il predetto termine potrà avvenire entro il 28 febbraio 2018.

Compilazione del quadro RW per immobili all'estero 'senza variazioni'

Con l'art. 7-quater, comma 23, D.L. n. 193/2016 è stato modificato l'obbligo di compilazione della dichiarazione dei redditi, tramite il quadro RW, relativamente agli immobili situati all'estero.In sostanza per gli immobili collocati all'estero, sui quali 'non sono intervenute variazioni durante il periodo d'imposta', viene meno l'obbligo di compilazione del quadro RW.Nonostante ciò, per tali immobili, permane il vincolo di pagamento dell'IVIE (imposta sul valore degli immobili situati all'estero): fino allo scorso anno tale imposta era liquidata all'interno dello stesso quadro RW.

Nuovi modelli di dichiarazione IVA 2017

Con Provvedimento 16 gennaio 2017, l'Agenzia delle Entrate ha reso disponibili sul proprio sito i modelli e le istruzioni definitivi del Mod. IVA 2017 e le relative istruzioni, della versione semplificata Mod. IVA BASE 2017 e relative istruzioni, nonché modello e istruzioni per il c.d. Mod. IVA 74-bis.Per la dichiarazione IVA, si ricorda che a partire da quest'anno viene meno la 'storica' presentazione della dichiarazione in forma unificata (redditi – IVA). I soggetti obbligati a presentare il modello IVA devono effettuare l'invio in forma telematica, tra il 1° ed il 28 febbraio 2017.

Approvata la CU 2017 ed il Mod. 770/2017

Il Direttore dell'Agenzia delle Entrate,con il Provvedimento n. prot. 10044/2017 del 16 gennaio 2017, ha approvato la Certificazione Unica 'CU 2017', relativa all'anno 2016, dei redditi di lavoro dipendente equiparati ed assimilati, dei redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi nonché dei contributi previdenziali ed assistenziali, con le relative istruzioni di compilazione;con il Provvedimento n. prot.

Licenziamento legittimo se l'audizione di difesa del lavoratore e del sindacalista avvengono in momenti diversi

Con la Sentenza n. 855 pubblicata il 16 gennaio 2017 la Corte di Cassazione entra nel merito dalla legittimità del licenziamento per giusta causa, nel caso in cui l'audizione difensiva del lavoratore avvenga in un momento diverso rispetto a quella del sindacalista che lo assiste.La Suprema Corte ha stabilito che il licenziamento è legittimo, in quanto la norma non prevede un'audizione congiunta del lavoratore e del sindacalista se non su loro espressa richiesta, diritto nel caso specifico che non era stato rivendicato.

Indice TFR del mese di dicembre 2016

L'Istituto centrale di statistica ha reso noto che l'indice dei prezzi al consumo per il mese di dicembre 2016 è pari a 100,3 punti.L'incidenza percentuale della differenza rispetto all'indice in vigore al 31 dicembre 2015, sulla base del coefficiente di raccordo 1,071, è pari a 0,393738; il calcolo del coefficiente di rivalutazione si esegue sommando il 75% di tale valore con un tasso fisso dell'1,5% annuo, per cui si avrà un indice di rivalutazione del TFR pari a 1,795304%.

Disponibile la bozza dei modelli REDDITI ENC, SC E CNM 2017

Con Comunicato Stampa 16 gennaio 2017, l'Agenzia delle Entrate ha reso noto che sul proprio sito Internet sono disponibili le bozze dei modelli REDDITI ENC, SC e CNM 2017 con le relative istruzioni. A partire da quest'anno tutti i modelli dichiarativi 'UNICO' sono stati rinominati 'REDDITI'.In particolare, tra le novità contenute nei nuovi modelli, si segnalano le seguenti:possibilità di utilizzare il nuovo credito d'imposta per gli investimenti in favore di tutti gli istituti del sistema nazionale di istruzione (c.d.

Pagine